Palm Treo 500v: recensione

unboxing treo 500v

Grazie alla collaborazione di Palm vi presentiamo oggi la recensione del Treo 500v, cellulare Palm dotato di sistema operativo Windows Mobile in versione 6.0.

Costruzione ed estetica


Come di consueto, nell'analisi del cellulare, partiamo dalle considerazioni sull'estetica notando subito che il Treo 500v si fa notare per le sue dimensioni non proprio contenute, appropriate ad un palmare a causa della tastiera QWERTY completa e dello schermo con risoluzione 320x240.

Tra tastiera e schermo troviamo la fascia dedicata ai tasti di controllo, con pulsanti per le chiamate, tasti per il menu contestuale, cursore direzionale, tasto back e tasto home. Sul retro del dispositivo è presente la piccola fotocamera da 2 megapixel e l'altoparlante per il vivavoce, mentre sul lato sinistro troviamo i tasti di controllo volume e il tasto funzione. Per quanto riguarda le connessioni, invece, il palmare dispone di porta mini-usb e uscita per jack audio.

Software


Il Treo 500v monta il sistema operativo Windows Mobile 6, nella versione per smartphone non-touchscreen. La schermata principale, personalizzabili nel numero di elementi mostrati, include le informazioni telefoniche di base (operatore, tipo di connessione in uso e ricezione) e alcune scorciatoie per il calendario, gli sms e il profilo in uso. Eventi schedulati nell'immediato futuro e informazioni su eventuali sms o chiamate perse sono visualizzate in maniera ordinata e la sensazione è quella di avere tutto a portata di mano.


Dalla home, per spostarci negli altri menu, bisogna premere il tasto "Start" e scorrere il cursore verso destra/sinistra, accedendo così alla lista dei programmi recenti, al centro messaggi (che include mail, sms, mms, messaggi vocali e posta di Outlook), alla lista dei contatti preferiti, al calendario e alle sezioni impostazioni e contenuti multimediali.

Tutte le schermate sono organizzate con la logica dei preferiti, mostrando solamente contatti/appuntamenti/canzoni preferite o recenti e permettendo di arrivare all'elenco completo tramite pressione del tasto funzione. Se questo sistema funziona bene per contatti, appuntamenti e file multimediali, però, nel browsing delle opzioni risulta un po' penalizzante, costringendo alla ricerca delle impostazioni necessarie nei sotto menu consultabili tramite tasto funzione.

Oltre alle funzioni telefoniche, il Treo 500v è dotato di molti programmi per la connettività o per la multimedialità. Il primo settore, infatti, è arricchito dalla suite di servizi Live, tra cui Windows Live Messenger, Live Search, Hotmail e Live Spaces, tutti consultabili tramite connessione internet in mobilità.

Sempre in tema di mobilità, lo smartphone possiede i collegamenti rapidi a Vodafone Live, al sito di aste online eBay, alla consultazione di Google Maps e al servizio di mobile TV.

Completano la dotazione il player audio/video e la galleria fotografica, oltre a un paio di giochi precaricati. Parlando di software, però, rimane da spendere qualche parola sulla suite office integrata nel dispositivo.

Il Treo500v, infatti, può leggere i file PDF e leggere e modificare documenti creati con World, Power Point o Excel, adattandoli automaticamente allo schermo in dotazione. Purtroppo, e a nostro parere grave mancanza, non è presente la possibilità di creare i suddetti documenti, cosa che sarebbe stata resa possibile dalla QWERTY completa integrata, almeno per i documenti di testo.

Manca completamente, infatti, una sorta di editor di testo, anche sotto forma di note, rendendo necessario usare un sms o un appuntamento del calendario per prendere degli appunti rapidi.

A parte la mancanza della possibilità di crezione dei documenti, la dotazione software PIM si dimostra completa e facilmente usabile, con calendario e contatti intuitivi, completi e - sopratutto - sincronizzabili con Outlook su PC fisso.

Considerazioni sull'uso quotidiano


La velocità nelle operazioni e nell'utilizzo delle varie funzioni è abbastanza buona, anche se a volte, nello scorrere i menu, il cellulare non è immediato come vorremmo, rallentando leggermente nelle animazioni di transizione.

L'uso quotidiano del cellulare, però, non viene quasi mai compromesso, anche se qualche scorciatoia in più nel menu principale non avrebbe guastato. Durante l'uso i tasti funzione sono comodi e sufficientemente grandi, anche se a volte, utilizzando il tasto back, si rischia di premere il tasto funzione destro, associato alla connessione Vodafone Live nella schermata principale. Attenzione quindi agli scatti della connessione GPRS/UMTS, rischiano di "rubarvi" piccole somme di denaro di centesimo in centesimo.

La tastiera, invece, non presenta particolari problemi, se non quelli derivanti dal fatto di abituarsi alla scrittura. I primi tempi, infatti, sarà frequente commettere errori nella digitazione rapida. Dopo un periodo di assestamento si acquisterà maggior dimestichezza, anche se in caso di mani non proprio filiformi bisognerà comunque rallentare la digitazione. A titolo di esempio vi riporto il risultato di una digitazione abbastanza rapida e dita non troppo piccole:

"Prova di scrittura con il Palm Treo500v per u messaggio digitato come se stessi screovendo da un cellulare con il t9"

Dopo software e tastiera vediamo come il Treo500v se la cava nella telefonia di base, sottoponendolo a varie prove di chiamata. Digitando il nome sulla schermata principale ci vengono subito offerti i contatti corrispondenti alla digitazione e possiamo avviare la chiamata con il tasto dedicato.

L'audio è chiaro e non presenta particolari disturbi, anche se forse il volume dell'altoparlante interno non è adeguato a tutte le situazioni. Un boost di questa caratteristica avrebbe sicuramente giovato. La ricezione del segnale, invece, è buona in tutte le situazioni, garantendo almeno una tacca anche nei luoghi chiusi dove altri cellulari in passato avevano rinunciato al segnale.

Concludiamo questa sezione con alcune considerazioni sulla batteria da 1200 mAh in dotazione. Durante l'uso di tutto giorni il Treo 500v riesce a garantirci una buona autonomia, attestandosi su durate di 3 giorni per un uso non molto intenso e di 2 giorni per un uso maggiore con chiamate, sms e connessione internet. In generale, comunque, lo smartphone assicura prestazioni superiori alla media, anche grazie all'assenza di Wi-Fi e GPS, notoriamente esosi in termini energetici.

Conclusioni


Concludendo l'analisi, il Treo 500v si dimostra un buon prodotto, in grado di sposare la filosofia Palm e le logiche di gestione del sistema operativo mobile di Microsoft, ben adattato e reso alla portata di tutti grazie all'interfaccia semplice.

Il prezzo ridotto (299€ nello shop Vodafone) giustifica l'assenza di alcune dotazioni (come il sopra citato Wi-Fi), ma la mancanza della possibilità di creare documenti di testo e note è da vedere come una grave dimenticanza, specie per un cellulare dotato di QWERTY.

PRO:


  • interfaccia semplice e intuitiva grazie alla gestione per schede
  • buon parco software per la connettività internet (mail, mappe e collegamenti rapidi)
  • prezzo contenuto

CONTRO:


  • non è possibile creare documenti
  • audio altoparlante interno poco potente
  • fluidità non ottimale
  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: