L'iPad mini sta cannibalizzando le vendite dell'iPad

ipad mini cannibalizza ipad

Secondo Display Search, l'iPad mini sta avendo più successo di quanto Apple si aspettasse o almeno è ciò che emerge dai dati in suo possesso. Sembra che le vendite del piccolo tablet stiano letteralmente cannabalizzando quelle dell'iPad Retina.

La società di ricerca americana, leader in questo settore, ha monitorato ed analizzato i volumi di spedizione dei display TFT LCD del mese di Gennaio 2013 ed è emersa una situazione molto interessante, anche se inattesa.

Ed ecco quanto emerso dall'analisi di Display Search:

Le spedizione pannelli LCD da 9,7 pollici dell'iPad sono crollate, passando da 7,4 milioni a 1,3 milioni, invece quelli da 7 e da 7,9 pollici sono aumentati in poco tempo da 12 a 14 milioni. Questi dati si riferiscono al mese di Gennaio 2013.

Lo scorso dicembre, Apple aveva previsto di vendere circa 40 milioni di iPad mini e 60 milioni di iPad nel 2013. La realtà, tuttavia, sembra essere ben diversa, in quanto l'iPad mini sta diventando rapidamente più popolare del suo fratello maggiore.

Proprio per questo sarà più probabile che Apple riesca a vendere 55 milioni di iPad mini e 33 milioni di iPad Retina.

Nel frattempo le aziende concorrenti, tra cui Samsung, Amazon, Google, dovranno guardare con attenzione l'ecosistema dei tablet da 7 e 9 pollici se vorranno migliorare la propria quota di mercato.


Apple

, fino ad ora, non si era mai preoccupata della cannibalizzazione tra i suoi prodotti (ad esempio l'iPhone ha cannibalizzato l'iPod) ma questa volta è diverso: il profitto ricavato dalla vendita di un iPad mini è molto minore rispetto a quello ricavato dalla vendita di un iPad.

La società di Cupertino dovrà attuare una strategia efficace per invertire il trend, oppure trovare un'altra soluzione per non perdere un notevole margine di guadagno.

Via | Cult of Mac

  • shares
  • Mail