Windows Phone 8, entro la fine dell'anno un grosso aggiornamento

Notizie piuttosto certe affermano che nel prossimo periodo natalizio arriverà un major update di Winodows Phone 8. Tali voci sono trapelate in rete da fonti ufficiali e non, ma il dato certo è che tale aggiornamento non comprenderà solamente l'OS mobile ma coinvolgerà tutto l'ecosistema di Windows, sia nella versione RT che in quella PRO.

Questo progetto è il proseguimento della politica Microsoft di unificare, o almeno avvicinare il più possibile, il mondo desktop con quello mobile (percorso avviato proprio con la famiglia degli OS targati con il numero 8). Il primo risultato sarà quello di avere un unico store, che a seconda del tipo di device utilizzato capirà quale versione di app è disponibile.

Per il momento però non è ben chiaro quale debba essere il nome adottato dal nuovo sistema operativo - in rete viene identificato con il nickname di Windows Blu. Per quanto concerne WP si sta parlando di Windows Phone 8.5 o addirittura di Windows Phone 9.

Gli utenti attualmente in possesso di smartphone WP 8 non devono avere nessuna paura, però, perchè l'update è compatibile con l'attuale hardware ed applicazioni, anzi, il nuovo kernel avrà lunga vita.

Prima di poter provare questa nuova release però sono previsti altri due aggiornamenti: oggi ci troviamo con la GDR 1 (nome in codice Portico), ma sono in fase di sviluppo la GDR 2 (pronto per inizio dell'estate) e la GDR 3, che dovrebbe uscire in autunno.

Per quanto concerne il primo aggiornamento previsto arrivano alcune notizie confortanti. Il boss del progetto del sistema mobile di Microsoft , Joe Belfiore, ha Twittato qualche novità negli ultimi tempi. La prima riguarda la soluzione definitiva al problema della cartella "altro", che cresce a dismisura rubando preziosi GB di spazio allo storage interno. Il difetto insorge perchè L'OS dedica spazio disco per i file temporanei, cache mappe, hub foto, contatti e la voce "Io", più i file di Internet Explorer e a tutto ciò che viene scaricato da internet.

Questa gestione può essere considerata "corretta", perchè evita di dover ogni volta riscaricare dei contenuti, soprattutto se siamo in 3G. Il sistema operativo, però, dovrebbe svuotare automaticamente tale cartella quando è necessario, ma l'OS non sempre si gestisce in maniera ottimale.

Inoltre l'integrazione con l'Hub contatti sarà restituita a Skype. All'uscita dell'OS era attiva, poi per motivi ancora sconosciuti è stata tolta. Anche il sistema di notifiche è stato disabilitato per qualche tempo, sempre per problemi poco noti - alcune fonti dichiarano che il disservizio è stato causato dalla chiusura di Messenger e l'unificazione con l'account di Skype.

Via | Techradar.com | Windowsphonedaily.com | Wpcentral.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: