ZTE ha dichiarato che userà processori Intel per i suoi futuri smartphone

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post che poneva il quesito sulla inutile corsa all'aumento del numero dei core all'interno degli smartphone. La risposta è chiara, un ottimo quad core come il Qualcomm Snapdragon 600 è più che sufficiente, ma Intel sta dimostrando ancora di più con il suo dual core. Il dato di cui parliamo è stato reso noto ad inizio Gennaio, infatti il processore Intel Atom Dual Core presente sul Lenovo IdeaPhone K900 nel benchamark AnTuTu ha raggiunto un punteggio medio doppio rispetto alla controparte Qualcomm Snapdragon S4 quad core.

In virtu di questo dato alcuni produttori stanno valutando questa alternativa. Tra gli interessati è compresa Samsung- alla fin fine è coinvolta nel progetto Tizen proprio assieme ad Intel. Per il momento in commercio esiste solo il Lenovo a montare tale chip, ma nel prossimo futuro è destinata ad arrivare anche ZTE. La società ha dichiarato di avere intenzione di utilizzare il processore Intel Atom Z2580 all'interno di un nuovo smartphone.

Intel da parte sua ha rilasciato alcuni dati su questo chip dual core, la frequenza di funzionamento è di 2 GHz ed utilizza l'Hyper-Threading per aiutare con il multitasking. Intel inoltre sostiene che il nuovo SOC fornisce il doppio di potenza di calcolo rispetto alla concorrenza ed il triplo nelle operazioni grafiche, pur mantenendo i consumi sugli stessi livelli. Affermazioni pesanti, che possono cambiare di colpo lo scenario degli smartphone.

ZTE però non si preclude alcuna alternativa, pochi giorni fa ha emesso un altro annuncio: è in cantiere un nuovo "super telefono" basato sulla nuova piattaforma Nivida Tegra 4 con architettura ARM Cortex-A15, al quale andrebbe abbinato l'utilizzo del modem LTE Nividia i500.

Le due case americane stanno tentando in tutte le maniere di sottrarre quote di mercato alla potente Qualcomm, mentre ovviamente tutta questa concorrenza porta vantaggio agli utenti, che potranno scegliere prodotti sempre migliori con consumi sempre più ridotti.

ZTE comunque non ha fornito altre indicazioni sui due futuri nuovi smartphone e sulla loro commercializzazione.

Via | Phonescoop.com

  • shares
  • Mail