Curiosità: l'iPhone si sarebbe potuto chiamare Mobi

iPhone

Ieri è emersa una interessante curiosità riguardante l'iPhone, dichiarata da Ken Segall, l'ideatore del famoso slogan “Think different” che ha fatto (ri)conoscere la Apple nel mondo con il ritorno di Steve Jobs in Apple dopo la parentesi NeXT. Secondo Segall, infatti, sembra che la casa di Cupertino avesse in mente anche altri nomi con cui avrebbe potuto decidere di lanciare sul mercato il suo nuovo smartphone.

Il primo era “TelePod”, un nome che piaceva tanto ad Apple dato che permetteva di dare uno sguardo nuovo e diverso ad un prodotto “antico”, il telefono. Il secondo nome in lizza era “Mobi”, che sapeva tanto di mobilità e che ad Apple piaceva “perché suonava bene”. Il terzo era invece “TriPod”, uno dei nomi preferiti tra le mura di Cupertino in virtù del fatto che lo smartphone avrebbe avuto tre funzionalità: sarebbe servito per fare telefonate ed inviare SMS, avrebbe funzionato esattamente come un iPod e in più sarebbe stato capace di andare in internet.

Il quarto nome tra cui scegliere era, ovviamente, iPhone, quello che, come sappiamo, è stata poi la scelta definitiva e che ha portato decisamente fortuna alla Apple e al suo telefono, lanciato per la prima volta nel 2007.

La scelta del nome iPhone, comunque, non è stata decisamente una cosa facile, dato che Apple ha dovuto “battagliare” con Cisco Systems, precedente proprietaria del famoso marchio per averne il diritto all'uso.

Onestamente parlando, tra i quattro nomi citati, iPhone sembra il più interessante e azzeccato. Chissà se una scelta diversa da quella che è stata fatta avrebbe portato lo stesso successo, di meno o addirittura di più.

Via | news.cnet.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: