HTC One uscita in ritardo per scarsità di componenti

HTC One black white

 

Luce rossa accesa sul cruscotto di HTC. Grande clamore e marketing per il nuovissimo HTC One, punta di diamante del costruttore taiwanese su cui lo stesso punta molto per la stagione 2013. Feature d’alta gamma, qualità costruttiva ai vertici, presentazione, anche in Italia, in pompa magna.

One è uno dei modelli più attesi dell’anno, uno dei pochi in grado di tener testa all’imminente Galaxy S4 che giovedì farà bella mostra di sé. Fino a qui tutto bene ma il costruttore ora deve fare i conti con la sfortuna per tornare a essere grande nel mondo della telefonia mobile.

Se metà del mese di Marzo, la prossima settimana, è la data scelta per la commercializzazione in molti Paesi, HTC deve ora fare i conti con la scarsità di alcuni componenti, esattamente il microfono e la fotocamera, cosa che comporterà l’arrivo sugli scaffali con il contagocce: ci si aspettano solo circa 1 milione di pezzi nei prossimi 2 mesi.

Questo è spesso foriero di sventura, dato che l’avido consumatore per poter soddisfare la sua brama di novità potrebbe rivolgersi altrove, e la (buona) offerta non manca certo. I pezzi di One all’inizio potrebbero addirittura essere solo il 20% di quelli che il costruttore si aspettava di poter produrre. Se tutti i numeri sono esatti, e se il mercato statunitense è quello su cui maggiormente si punta, fino al mese di Maggio sarà difficile reperire il One in quantità accettabili.

Ricordate i primi mesi di commercializzazione di iPhone 5? In quel caso si persero molte vendite per Apple ma qualcuno, comunque, attese. Per HTC One gli utenti saranno in grado di avere la stessa pazienza? Se Samsung, con il modello Galaxy SIV, non avrà problemi di produzione, come non li ebbe il Galaxy SIII quando uscì lo smartphone di Apple a Settembre scorso, lo scettro sarà ancora una volta suo.

Via|AndroidAuthority

  • shares
  • Mail