MessageMe download che sferra l'attacco a WhatsApp

MessageMe download Android iOSParafrasando il celebre proverbio, WhatsApp divide, in questo caso tra chi non ha problemi a pagare meno di un euro all’anno e chi invece ha gridato alla scandalo, ma impera, con i suoi 300 milioni di utenti qualche mese fa che ora saranno quasi 400.

Ma come più volte abbiamo detto le alternative da cui la cornetta verde deve guardarsi sono molte, e molto pericolose. A iniziare proprio da Facebook che lo fa grazie al suo Messenger e ha una base utenti di oltre un miliardo di persone nel mondo.

Il sito blu sta, inoltre, continuando a implementare la sua App aggiungendo di volta in volta nuove feature che ne fanno un ottimo strumento di messaggistica istantanea, consentendo l’invio di messaggi senza bisogno di avere il numero del contatto e nemmeno di essere suo amico.
Negli ultimi mesi una nuova realtà si affaccia nell’affollato mondo delle applicazioni per la messaggistica. Si tratta di MessageMe, dall’icona blu anch’essa, ma più scura di quella di Facebook.

Anche in questo caso possiamo inviare messaggi, note vocali, video, ma anche immagini prese direttamente da Google, oppure possiamo modificarle tramite Doodle, la propria posizione oppure la musica, in realtà un’anteprima di alcuni brani che poi possiamo acquistare in iTunes o Google Play. Non manca, ormai un must, la possibilità di creare chat di gruppo.

Interessante la possibilità di avere lo stesso account su più dispositivi, con medesima user name e password, anche su tablet e la non necessità di legare, sempre l’account, a un numero telefonico. Per essere aggiunti MessageMe assegna ad ogni utente un PIN univoco, un po’ come accade con il BlackBerry Messenger, per essere facilmente trovati dagli amici.

Si possono personalizzare l’immagine del profilo e quella della copertina, come nel nuovo Twitter, ed associare il proprio account a facebook per adesso, più avanti anche a Twitter. L’applicazione è gratuita, disponibile per iOS e Android, al momento, e non ci sembra ci siano ancora piani futuri per un pagamento posticipato.

La risposta degli utenti è stata più che positiva anche se, ormai, l’incredibile successo di WhatsApp, che sia la migliore o meno non lo sappiamo, è dato dalla sua larghissima diffusione e, come sappiamo, questa è la prima condizione. Non è detto che altre realtà come LINE, TalkBox, ChatON e la stessa MessageMe non riescano, pian piano, a risalire la china.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: