Google Now per iOS nella leak di un video promozionale


Gli utenti di iPhone e iPad potrebbero presto trovare le funzioni dell’app di ricerca di Google ampliate con una nuova presenza nel software della compagnia di Mountain View.
Pare proprio che i creatori di Android abbiano intenzione di estendere le features di Google Now anche ai dispositivi dotati di sistema operativo iOS.

Google Now è il software proprietario di assistenza personale – un’estensione delle funzioni di Google Search - che integra suggerimenti e raccomandazioni contestuali. Introdotto con Android 4.1 Jelly Bean, il personal assistant fornisce le informazioni basandosi sulle abitudini di ricerca nonché sulla localizzazione dell’utente.

Come al solito la rete offre delle sorprese, soprattutto a chi è bravo a coglierle in fretta, Engadget in questo caso.

L’indiscrezione arriva con un video che sembrerebbe prodotto da Google stessa. Si tratta di una clip promozionale che pubblicizza chiaramente l’avvento di Google Now per iOS attraverso la stessa voce che reclamizzava l’app nel video originale.

La leak va a braccetto con le informazioni ottenute da un certo entusiasta di Chromium, François Beaufort, secondo il quale, a giudicare da una lettura del codice, Google sarebbe pronta ad aggiungere le funzioni di Now al browser per Windows ed a Chrome OS.

Google Search per iOS già possiede caratteristiche vicine a quelle di Google Now, grazie all’integrazione della funzione di ricerca vocale ottenuta tramite un aggiornamento all’app risalente ad ottobre 2012.

Non prima che Engadget riuscisse ad appropriarsene, il video è stato rimosso da YouTube. Le spiegazioni possibili sono tante: un rilascio anticipato per errore o semplicemente un progetto arenato o ancora un fake ben riuscito.

Le prossime informazioni a riguardo, forse, arriveranno direttamente da Google.

Via | Engadget.com

  • shares
  • Mail