Samsung Galaxy S3, vulnerabilità della lockscreen presto risolta da un aggiornamento

Foto Samsung Galaxy S3

Non sarà passato inosservato sicuramente a nessuno che Samsung Galaxy S3 e Samsung Galaxy Note 2 presentano problemi piuttosto importanti, soprattutto per i più sbadati. Dovremmo parlare, in realtà, di molti dispositivi, e non solo di questi due, perché gran parte dell’utenza ha denunciato che anche altri prodotti dei coreani sono coinvolti da questo fastidioso bug. Di cosa parliamo? Della vulnerabilità della lockscreen, problema che, per fortuna, sta per essere risolto.Samsung Galaxy S3 e Galaxy Note 2 permettono all’utente di accedere alla homepage, anche quando lo schermo è bloccato o da password o da combinazioni manuali: una vera e propria falla nella sicurezza, che, però – diciamocelo francamente –, può interessare fino a un certo punto; difficilmente, infatti, il consumatore lascia smartphone e tablet da qualche parte, con la speranza, magari di trovarne il doppio... Nonostante questo, è sicuramente una grana che va risolta.

Non per niente, Samsung ha annunciato di essere al lavoro su un aggiornamento per la risoluzione definitiva del bug; non ne ha svelato la data di rilascio, questo è vero, ma non dovrebbe tirarla troppo per le lunghe. Per adesso, comunque, dovremo accontentarci di un piccolo aggiornamento che, pur non risolvendo definitivamente il problema, lo argina. Sperando che i coreani capiscano che a tutti questi piccoli inconvenienti è preferibile un ritardo nella release dei loro prodotti.

Chi di voi è riuscito ad aggirare la lockscreen?

  • shares
  • Mail