Il Samsung Galaxy S III forse riceverà alcune delle features del Galaxy S IV


Si è da poco conclusa la presentazione del nuovo top di gamma della linea Galaxy di Samsung, il Samsung Galaxy S IV.

La compagnia coreana ha messo in piedi uno spettacolo teatrale – di dubbio gusto – piuttosto che un evento di lancio come l’accezione classica lo intenderebbe. JK Shin, sul palco del Radio City Music Hall, ha definito il Galaxy S IV come un “compagno di vita” e la presentazione si è soffermata molto su quelle che sono le funzionalità introdotte nell’ambito dell’esperienza di utilizzo.

A vederlo, il Galaxy S IV, è difficile non confonderlo con la sua precedente incarnazione, il Galaxy S III. Questa somiglianza poi, così ci viene detto, potrebbe arrivare persino più in profondità.

Secondo quanto riportato da PC Mag, il vicepresidente della sezione di pianificazione dei prodotti, Nick DiCarlo, avrebbe asserito che le funzionalità non dipendenti dall’hardware saranno implementate prossimamente anche in tutte le altre ammiraglie dell’offerta di prodotti Samsung.

Le informazioni che provengono da una fonte ufficiale si ferma qui ma qualche ipotesi viene azzardata. Tra tutte le features più interessanti spicca sicuramente l’interfaccia utente legata alla fotocamera, quanto a possibilità di essere trasportate da un dispositivo all’altro.

Le altre caratteristiche importanti del Galaxy S IV, come l’air view che permette l’interazione con lo smartphone senza toccare effettivamente lo schermo, presentano l’ostacolo di un hardware inadatto.

Per il momento Samsung non ha aggiunto altro, nemmeno su quali sono i possibili candidati per questo porting ma ne sapremo di più, sicuramente, molto presto.

Via | Pcmag.com

  • shares
  • Mail