Samsung "comanda" Android, e Google non può farci nulla

Samsung è indubbiamente l'azienda che ha venduto più smartphone con sistema operativo Android. Addirittura l'azienda coreana si trova a battagliare ad armi pari contro la Apple e il suo iPhone quando si parla di numeri di vendite. La notizia è senza dubbio interessante anche per Google e per il suo sistema operativo, ma le cose non sono così rosee come sembrano.

Il problema, per Google, è che oggi l'azienda di Mountain View non può fare a meno di Samsung se vuole continuare a primeggiare nel campo degli OS mobili. L'azienda con sede a Seoul ha venduto lo scorso anno oltre 65 milioni di smartphone Android, battendo nettamente ogni altro concorrente. Si prevede che anche in questo 2013 Samsung e i telefoni della serie Galaxy venderanno più di tutti, soprattutto dopo l'uscita del Samsung Galaxy S4 che è nettamente migliore rispetto ai precedenti.

Samsung e il controllo di Android

Ecco dunque che Samsung ha praticamente il “controllo” su Android e potrebbe obbligare Google ad operare secondo i suoi dettami. Originariamente l'idea di Android si basava su una minor concentrazione in favore di un solo produttore a fronte di una migliore divisione del mercato. La storia ci insegna che le cose non sono andate così, Samsung ha conquistato il predominio del mercato e oggi anche Google si trova a dover fare i conti con questo “stato di cose”.

Indubbiamente Google quando passa Samsung deve “stendere il tappeto rosso” e prendere in seria considerazione le parole e le richieste dell'azienda coreana. La serie Galaxy è praticamente divenuta sinonimo di Android agli occhi del grande pubblico. Cosa potrebbe comportare questo stato delle cose per noi utenti?

Via | itproportal.com

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: