Samsung Galaxy S4, spunta il primo clone cinese "Sunle S400"

Samsung Galaxy S4 clone cinese Si chiama "Sunle S400" ed è il primo clone cinese di Samsung Galaxy S4. Non è il primo prototipo identico (o quasi) agli smartphone Android che conosciamo - visto che questo tipo di mercato è esperto nella copai -, ma il fatto che sarà disponibile tra pochissimo tempo è sicuramente sorprendente: i cinesi sono riusciti a clonare lo smartphone dei coreani in men che non si dica, quasi come fosse un giocattolo.

Prezzo bassissimo per un clone (abbastanza) riuscito


Non si tratta, ovviamente, di una riproduzione fedele; è evidente, però, che l'azienda si sia ispirata non poco all'ultimo dispositivo dell'eterna rivale di Apple, non senza abbassarne notevolmente il prezzo: i settecento euro di Samsung Galaxy S4, infatti, precipitano addirittura al di sotto dei duecento (circa 170 euro, ma è ancora tutto da definire).

Quali specifiche tecniche?


E che dire delle specifiche tecniche? Anche queste piuttosto interessanti, soprattutto se rapportate al prezzo; vediamole assieme:


  • Processore quad-core Mediatek MTK6589 da 1.2 GHz;

  • Display da 5 pollici con risoluzione di 1280×720 pixel;

  • Android 4.1.2 Jelly Bean;

  • 1 GB di RAM;

  • 8 GB di storage interno (espandibile tramite microSD fino a 32 GB);

  • Batteria da 2.100 mAh;

  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel;

  • Fotocamera anteriore da 3 megapixel.


Successo assicurato


Somiglianza evidente, uscita immediata (5 aprile) e prezzo decisamente abbordabile faranno senz'altro  il successo di Sunle S400, solo in Cina ovviamente, visto che, pur essendo importabile, a noi uno smartphone in lingua orientale non serve affatto.

Via | SZsunle

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: