HTC One prenotazioni sì ma uscita a fine Aprile

HTC One Beats Audio

 

Doccia gelata per chi sta attendendo il nuovo One, modello di punta del costruttore taiwanese HTC. Niente più Marzo, come detto, ma soltanto più avanti nel tempo per mettere le mani sul gioiello Android, uno dei pochi in grado di dare filo da torcere al Samsung Galaxy SIV.

Un marketing ben architettato


Occasionissima persa per HTC che sta facendo di tutto, anche in termini di marketing,  per imporsi sul mercato Android e della telefonia mobile tout court. Mercati USA, UK e comunque non italiano sono nei piani di HTC, almeno per i primi pezzi disponibili, date le problematiche incontrate nell’approvvigionamento della componentistica che ha causato un’anomala lentezza produttiva dello smartphone.

Fotocamera migliorata


Nuovo software per migliorare la fotocamera, uscito nelle ultime ore, nuovi attacchi a Samsung, sempre sul fronte alluminio-plastica (il metallo batte sempre la plastica), e un sacco di interesse suscitato intorno a questo modello che, esteticamente e sulla carta, può dare molto fastidio a tutti gli altri.

Occasione persa perché commercializzandolo prima, ossia metà Marzo come inizialmente previsto, essendo il Galaxy SIV previsto per fine Aprile, inizio Maggio, la probabilità di maggiori vendite era altissima.

Prenotazioni al via da metà Aprile


È stato, invece, proprio il canale ufficiale di HTC in italia a riportare tutti alla realtà, facendo sapere che da metà mese di Aprile le prenotazioni saranno aperte mentre da fine mese i primi ordini saranno evasi. Da subito uno smartphone interessante il One, realizzato splendidamente, ben promosso secondo quelli che sono i nuovi canoni del social advertising, su cui HTC ripone un sacco di speranze ma che il destino ha ostacolato, almeno nella prima fase e nel nostro Paese.

Beats Audo sì ma niente urBeats


Il rubinetto dell’acqua girato ancora di più sul selettore "freddo" per quanto concerne il discorso cuffie, essendo il One dotato della tecnologia Beats Audio. Dapprima pareva che le urBeats fossero incluse nella confezione di vendita, cosa subito dopo smentita dalla stessa HTC Italia che ha negato questa possibilità.

Ci sarà quindi da aspettare il mese di Maggio per stingere tra le mani il nuovo HTC One, alla modica cifra di circa 700 euro però, senza dubbio meglio della plastica, senza dubbio senza cuffie e senza dubbio in ritardo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: