ZTE vince contro Huawei, guerra di brevetti LTE in Germania

Come spesso avviene nel settore mobile, sono in corso numerose battaglie per assicurarsi l'uso esclusivo di alcuni brevetti. Tra i contendenti figurano anche le due grandi compagnie cinesi ZTE e Huawei. ZTE annuncia oggi di aver vinto due round contro la concorrente, ovvero il Tribunale regionale di Düsseldorf in Germania lo scorso 21 marzo ha preso due decisioni in suo favore contro le rivendicazioni di Huawei. I brevetti contesi sono relativi alla tecnologia LTE.

Oggi abbiamo modo di scoprire tutti i dettagli a riguardo del contendere.

I brevetti contesi


Il Tribunale tedesco ha respinto tutte le rivendicazioni di Huawei per quanto riguarda il brevetto europeo EP 2 033 335 (EP’335) relativo a stazioni di base e terminali mobili. È stata invece sospesa la decisione nel caso del brevetto europeo EP 2 090 050 (EP’050), che diventerà materia della Corte di Giustizia Europea.

La posizione di ZTE


La compagnia ZTE è, in una classifica della WIPO - Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale - al primo posto a livello globale per le domande di brevetto internazionali. Solo nel 2012, ZTE ha presentato il 37% in più di domande di brevetto rispetto all’anno precedente, diventando la prima società cinese a classificarsi tra i primi dieci richiedenti presso l’Ufficio europeo dei brevetti. Intanto che proseguono le dispute in tribunale, ZTE si prepara a collaborare con grandi realtà mobile quali Qualcomm ed Ericsson.

Via ZTE

  • shares
  • Mail