HTC One, la batteria sottoposta a test di durata

Man mano che gli smartphone di fascia alta iniziano ad adottare display sempre più ampi e densi di pixel, sempre più luminosi e di alta qualità, accompagnati da processori dalla grandissima potenza di calcolo, la durata della batteria diventa un parametro essenziale di scelta. I produttori scelgono di utilizzare batterie sempre più capienti per assicurare una durata di almeno 24 ore, messa a dura prova dall'utilizzo continuo e dalle notifiche push di ogni genere.

Dopo aver visto la batteria del Samsung Galaxy S4 alle prove con i test di resistenza, giunge il momento di testare la durata di quella dell'HTC One, ammiraglia per il 2013 di HTC con sistema operativo Android. L'HTC One è alimentato da una batteria da 2300 mAh Li-Po in grado di dare energia vitale al chipset Qualcomm Snapdragon 600 quad-core.

Il test di resistenza durante la chiamata

Il primo test effettuato dai redattori di GSMArena sull'HTC One è quello della durata della batteria durante le chiamate in 3G. La batteria dell'HTC One è stata in grado di resistere, in queste condizioni, per 13 ore e 38 minuti, un risultato abbastanza impressionante e molto vicino al tempo di conversazione ottenuto dal Samsung Galaxy S4, che ha 300 mAh di batteria in più.

Il test di resistenza durante la navigazione web


L'HTC One ottiene risultati incredibili di durata della batteria durante il test di navigazione web, riuscendo a sopravvivere a ogni altro smartphone testato finora dalla redazione di GSMArena, risultando al primo posto della classifica illustrata nell'immagine e durando ben 10 ore.

Il test di resistenza durante la riproduzione video


Infine, la batteria dell'HTC One è stata testata sottoponendo il telefono ad un ciclo infinito di riproduzione video per verificare in quanto tempo perde il 90% della carica. Il telefono si posiziona subito sotto colossi quali il Samsung Galaxy S4 e l'iPhone 5 di Apple, scaricandosi dopo 10 ore e 2 minuti, un risultato piuttosto interessante.

Risultato complessivo


Nonostante i buoni risultati nei test individuali, il punteggio complessivo viene inficiato dalla deludente durata in standby, di appena 48 ore. Il risultato è pari a quello del Sony Xperia Z, ma ben lontano a quello del Samsung Galaxy S4. L'HTC One va ricaricato ogni 48 ore se lo si utilizza per un'ora di tempo di conversazione, per un'ora di navigazione web e un'ora di riproduzione video al giorno.

Via GSMArena

  • shares
  • Mail