iPhone 5S? "Prezzo troppo alto, Apple pagherà cara la sua politica"

I prezzi di Apple sono troppo alti e questa politica causerà gravi danni: a parlare, il CEO di France Telecom, Stephen Richard

AppleiPhone 5S? Il prezzo è troppo elevato. A lanciare l'allarme, che non avrà minimamente preoccupato Apple, è stato il CEO di France Telecom, che ha sottolineato come uno smartphone, in tempi come quelli che l'Europa sta vivendo, sia proposto a cifre troppo elevate. Ma Stephen Richard è andato oltre, estendendo la sua analisi a tutti i prodotti della Grande Mela: la crisi economica si sta facendo sentire e la compagnia farebbe bene a cambiare le sue politiche.

Parole forti, ma senz'altro condivise e condivisibili: Richard ha spiegato che le abitudini del consumatore sono mutate e che, proprio per questo motivo, la Mela Morsicata dovrebbe ravvedersi. Certo, l'iPhone economico sembra ormai cosa certa, ma chissà quanto costerà, se il pagarone è con le cifre stellari degli altri dispositivi.

"Siamo in un periodo di cambiamento per il comportamento del consumatore - ha spiegato il CEO -. Ci sono meno clienti in cerca dell'ultimo e del migliore gadget e sempre più utenti in cerca di prezzi bassi. Probabilmente con il rilascio del prossimo iPhone questo sarà particolarmente evidente. [...] Vendere un telefono per 600 dollari sta diventando sempre più difficile. [...] I clienti sono focalizzati sul prezzo. Ad eccezione di alcune centinaia di persone che compreranno l'ultimo iPhone, per la gran parte del mercato sarà difficile".

Stephen Richard, insomma, ha le idee chiare. Un po' come Apple, che sicuramente continuerà per la sua strada, non avendo annunciato finora radicali cambiamenti. Che quando deciderà di procedere con la riduzione dei prezzi sarà troppo tardi? Staremo a vedere: l'estate è vicina e molti dispositivi non aspettano altro che fare la propria comparsa sul mercato.

Via | Bgr

  • shares
  • Mail