Motorola punta tutto su Android, o quasi

Motorolaandroid Il prestigioso quotidiano americano The Wall Street Journal ha pubblicato un articolo in cui riporta la decisione da parte di Motorola di concentrare i suoi sforzi su Android, il sistema operativo per cellulari sviluppato da Google. La fonte è Sanjay Jha, che ad agosto è stato nominato responsabile del reparto mobile (ed è anche co-CEO di Motorola).

Jha ha fama di essere un manager in grado di uscire da sistuazioni difficili e di risanare i bilanci di Società in difficoltà, anche a costo di decisioni e scelte difficili e impopolari.

Se il "New Deal" di Motorola sarà tutto improntato ad implementare Android nei suoi cellulari, con l'abbandono delle altre quattro piattaforme anche un buon numero di telefonini attualmente in fase di sviluppo potrebbero non essere mai commercializzati.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, solo due sistemi operativi mobile continueranno a restare in vita nei piani di Motorola, probabilmente Windows Mobile per i cellulari di fascia alta e quello basato sull'ambiente proprietario P2K, che sarà usato per i telefoni di fascia bassa. Motorola posizionerà la linea Android nel mezzo della sua offerta.

Vi ricordo che Motorola intende realizzare uno smartphone Android con display touchscreen e tastiera QWERTY simile al G1 di HTC e T-Mobile per la prossima estate ad un prezzo molto basso, intorno ai 150 dollari.

[via The Wall Street Journal]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: