Intel Merrifield, svelato il primo smartphone con il nuovo processore Atom

Intel entra immediatamente nel vivo del Computex 2013 dando esempio della nuova generazione di processori Atom. Il chip Merrifield, dedicato agli smartphone, porterà nuove performance e consumi ridotti ai dispositivi mobile.



È forte la presenza di Intel alla fiera del Computex 2013 che ha aperto oggi ufficialmente le porte a Taipei e che avrà conclusione l’8 giugno. Al raduno annuale Taiwanese la compagnia americana ha portato in trionfo le sue nuove punte di diamante nella componentistica mobile: Bay Trail, Haswell e Merrifield sono la futura generazione di chip con i quali Intel intende conquistarsi uno spazio maggiore, offrendo un’alternativa alle architetture ARM.

Smartphone, tablet e ultrabook sono tutti bersagli validi per i miglioramenti che l’architettura Silvermont promette di portare in termini di efficienza energetica e performance, rispetto alle precedenti versioni di Atom.

Performance migliori del 50%


È Tom Kilroy, vicepresidente esecutivo della sezione vendite e marketing di Intel, a salire sul palco del keynote e presentare i nuovi chip. L’architettura Silvermont è una revisione importante della classica Atom ed utilizza un processo a 22nm ed una struttura tridimensionale dei transistors chiamata FinFET che dovrebbe portare notevoli benefici nella potenza.

Il chip Merrifield, specificamente progettato per gli smartphone e destinato a dispositivi di fascia alta, lascia quindi indietro la vecchia generazione promettendo un aumento complessivo del 50% nelle performance ed una maggior durata della batteria.

Il chip è stato presentato su un dispositivo di riferimento ancora in fase prototipale di cui non si conoscono le caratteristiche se non l’ampiezza dello schermo di 4 pollici. Stando alle informazioni, i chip Merrifield dovrebbero cominciare ad arrivare sul mercato durante la fine del 2013 oppure nel primo periodo del 2014.

Via | Engadget.com

  • shares
  • Mail