Nvidia mostra al Computex 2013 la sua nuova tecnologia per pennini su Tegra 4

Il CEO di Nvidia approfitta della presenza al Computex 2013 per dare dimostrazione di una nuova tecnologia di input tramite pennino stylus basata sulle capacità del Tegra 4 e che vanta consumi ridotti ed una maggior precisione.



Nvidia rivelava ufficialmente Tegra 4, la nuova generazione della famiglia di processori mobile – nome in codice “Wayne” - all’inizio di quest’anno, facendo seguire la presentazione di una versione lite dedicata agli smartphone.

Il Tegra 4, con tecnologia a 28nm, architettura ARM e 72 core GPU, è la promettente evoluzione del Tegra 3 – fatto confermato dai notevoli risultati dei benchmark – ed offre diverse possibilità e migliorie, tra cui consumi ridotti.

Stylus pen e Direct Touch


L’amministratore delegato di Nvidia in persona, Jen-Hsun Huang, è apparso al Computex 2013 per dare dimostrazione di quali sono le capacità del Tegra 4 e di cosa può conferire ad un dispositivo mobile in termini di utilizzo.
Il dispositivo in esame è stato un tablet sperimentale con schermo da 7 pollici e, ovviamente, chip Tegra 4.
Utilizzando un semplice pennino capacitivo ed affidandosi alla nuova tecnologia, basata sulla Direct Touch dei Tegra, Huang ha dato esempio della sensibilità del dispositivo, disegnando linee fluide e di spessore ed intensità variabile a seconda del grado di pressione esercitata.

"La precisione di DirectTouch è di molte, molte volte superiore a quella di un normale controller touch, così come risoluzone e frequenza di campionatura." Dice Jen-Hsung Huang.

L’idea della compagnia è quella di rendere questa tecnologia uno standard cosa che porterebbe ad un risparmio di 20$ per unità in alternativa all’utilizzo di un pennino stylus attivo.

Via | Engadget.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: