Smartphone, in Cina crescita del 117% con Samsung in testa (ma Apple minaccia)

Samsung continua a dominare il mercato cinese, ma Apple fa grossi passi in avanti con iPhone 4

Samsung Apple Cina In Cina il mercato smartphone fa registrare un grosso incremento: nel primo trimestre del 2013, infatti, è registrato un aumento del 117% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, per un totale di 78 milioni di unità piazzate: un dato molto rilevante che giustifica le strategie di tutti i produttori mobile, intenzionati, come senz'altro saprete, a imporsi tra gli asiatici.

Ma snoccioliamo qualche cifra: Samsung si piazza prima con il 19% di market share, mentre Apple, che con questo mercato non è mai andata molto d'accordo, è quinta con il 9%. Spiegare posizioni del genere è piuttosto semplice: IDC ha confermato, infatti, che la prima posizione dei coreani è da attribuire ai dispositivi di fascia media, amatissimi dai cinesi, che hanno acquistato il 47% in più dei dispositivi il cui prezzo è inferiore ai 200 dollari.

Per quanto riguarda Apple, non si può certo valutare il suo operato negativamente: l'anno scorso - e anche quest'anno - Tim Cook ha più volte ribadito l'importanza di affermarsi in un mercato del genere, sostenendo che avrebbe fatto il possibile, assieme al suo team, per realizzare obiettivi degni di nota. E ci è riuscito: anche se iPhone 4 costa un occhio della testa, le vendite hanno fatto registrare un +211% rispetto al 2012. Quali saranno le sorti di questo mercato è difficile da dire con certezza, ma non è azzardato ipotizzare che un nuovo grande scontro avrà inizio molto presto.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: