Instagram, 5 milioni di video nelle prime 24 ore

Nonostante Instagram non sia stato il primo servizio ad offrire la possibilità di girare e condividere brevi video, la novità introdotta ieri ha stuzzicato la curiosità di moltissimi: sono stati caricati 5 milioni di video nelle prime 24 ore di disponibilità.

Come funziona


Il team Instagram ha introdotto nell'applicazione fotografica anche una piattaforma di micro-video, che va a differenziarsi da quella offerta da Vine. Tra le differenze sostanziali, Instagram offre la possibilità di registrare video da 3 a 15 secondi, quindi non solo da 6 secondi come la concorrente. In secondo luogo rimane il carattere distintivo di Instagram: i video possono essere personalizzati tramite 13 filtri dal bianco e nero, passando per colori pop e d’epoca. In terzo luogo, invece di utilizzare il primo fotogramma del video come immagine di copertina possiamo ora scegliere un “Cover Frame” a nostro piacimento. La novità più importante riguarda la funzione “Cinema”, in grado di stabilizzare i video mossi, rendendo le clip molto più fluide e pulite. Per il momento, però, questa funzionalità sarà disponibile solo su sistema operativo iOS, funzionando solo su iPhone 4S e iPhone 5.

Il successo


Tra i 130 milioni di utenti attivi di Instagram ce ne sono stati tanti che hanno caricato un numero così grande di video, solo nelle prime otto ore, che ci sarebbe voluto un anno per vederli tutti. Per farvi un'idea ancora più precisa, su Instagram sono state caricate 40 ore di video al minuto con il momento culminante di giovedì notte, quando i Miami Heat hanno sconfitto i San Antonio Spurs durante le finali NBA.

Qualche critica


Naturalmente qualcuno storce il naso. Il celebre glogger John Gruber sostiene che la funzione video rende peggiore Instagram perché lento a caricare e perché rovina la semplicità del servizio.

Via BGR

  • shares
  • Mail